loc-tai-chi-gian-2

Tai chi chuan: una possibilità di libertà Tai Chi: parola per molti impronunciabile…

in alcuni può evocare memorie del lontano oriente, atmosfere silenziose e ovattate dove si aggirano figure di maestri dotati di incredibili poteri…
Per altri è solo un suono simile a uno starnuto.
Che cos’è esattamente?
Una danza?
Una meditazione in movimento?
Un’arte marziale?
Tutto questo e molto di più.

Quale potrebbe essere una buona motivazione per iniziare un “viaggio al centro del corpo”, basato su un metodo che non sembra avere molto a che fare con noi occidentali.

 

loc-chiarabazzana-19-20

Il Tai Chi Chuan (Arte della suprema Polarità) viene anche tradotto come Arte della Salute e della Longevità; ha profondi rapporti con l’arte, la danza e la filosofia Taoista.  La pratica del tai chi sviluppa una nuova consapevolezza energetica.
Basata sul movimento armonico, questa disciplina è considerata un’arte marziale interna, ma anche una forma di meditazione dinamica, una tecnica per il mantenimento e il recupero della salute:
i suoi movimenti infatti favoriscono una respirazione ampia e profonda, il miglioramento del sistema circolatorio, osteoarticolare, posturale e nervoso. con il conseguente abbassamento dei livelli di stress, ansia, sofferenza fisica e mentale.
Segue i principi della Medicina Tradizionale Cinese e del QI GONG, primo tra tutti quello della libera circolazione del CHI (energia vitale), Che determina lo stato di salute dell’individuo.
Il Tai Chi Chuan è una disciplina adatta a tutte le età.

 

 

loc-taichi-bimbi-19-20 Tai Chi Bimbi

I bambini hanno già tutto dentro di sé, tutte le qualità essenziali dell’essere umano.
La pratica del tai chi fa emergere l’armonia, la bellezza, la consapevolezza di vivere in un mondo di cui siamo parte integrante e inscindibile.
Il tai chi fornisce loro uno strumento ulteriore per essere più sereni e per imparare a bilanciare il gioco e la concentrazione, il silenzio e la vitale espressione della loro energia, aiutandoli a raggiungere un maggior equilibrio psicofisico.


Condividi!